HO L’ASMA E FACCIO SPORT

Questa Campagna di Sensibilizzazione vuole promuovere lo Sport come occasione di salute e socializzazione per il paziente asmatico di qualsiasi età per ritrovare il proprio benessere psico-fisico generale.
Gli effetti positivi dell’attività sportiva regolare sono oggi ben noti, sia per la dimensione fisica della salute, che per quella psicologica.
L’obiettivo del progetto HO L’ASMA E FACCIO SPORT è quello di sensibilizzare non soltanto i pazienti e i loro familiari, ma anche l’opinione pubblica sull’importanza dello sport anche per chi soffre di una patologia respiratoria.

leggi di più sul progetto
0Mln
Persone affette da asma in Italia
0%
Affette da asma grave
0%
Giovani sotto i 14 anni

CONSIGLI PER LO SPORTIVO ASMATICO

Nell’asmatico di qualunque età, lo sport è altamente consigliato sia per il benessere generale che per migliorare la funzione respiratoria. L’eventuale insorgenza di asma durante l’esercizio fisico non ha alcuna conseguenza sul decorso della malattia, spesso è un indice indiretto che il trattamento anti-asmatico non è corretto.

approfondisci

RESPIRIAMO INSIEME

Respiriamo Insieme nasce in Veneto nel 2014 da un piccolo gruppo di genitori con bambini affetti da una grave patologia respiratoria con lo scopo di prendersi cura di bambini (e dal 2017 anche di adulti) affetti da asma, asma grave, patologie respiratorie e malattie allergiche conclamate in forma seria e grave tali da necessitare il ricovero in ospedali specialistici e centri riabilitativi utili a promuoverne e garantirne l’inserimento nella vita sociale, lavorativa e in quella scolastica.
Iscritta all’albo delle APS della Regione Veneto dal 2016 è iscritta al Registro Nazionale Onlus dal 2017.

LEGGI DI PIÙ SULL’ASSOCIAZIONE
CONTATTA L’ASSOCIAZIONE
scopri il la nostra community

EVENTI RECENTI

Qui troverete tutti gli eventi della Campagna #holasmaefacciosport, dal lancio al Ministero della Salute alle manifestazioni sportive a cui parteciperemo.

GUARDA TUTTI GLI EVENTI

FACEBOOK

@respiriamoinsieme

16 hours ago

Respiriamo Insieme

Condividiamo il questionario destinato a genitori di bambini con allergia alimentare, a ragazzi tra i 12 e 17 anni ed adulti con allergia alimentare.📢 Studio sulla necessità di assistenza psicologica per le allergie alimentari

Vorremmo invitarti a partecipare allo studio di ricerca condotto dalla dott.ssa Rebecca Knibb della Aston University e dal Comitato delle Organizzazioni dei Pazienti dell’EAACI insieme ad un gruppo di ricercatori in Europa e negli Stati Uniti per capire in che modo l’allergia alimentare influisce sulla tua vita.

Negli ultimi vent’anni, la ricerca ha dimostrato che le allergie alimentari hanno un forte impatto sulla qualità della vita e la salute psicologica, con manifestazioni quali stress, preoccupazione, ansia e depressione. Negli Stati Uniti è stato effettuato uno studio per raccogliere informazioni sul disagio psicologico e sui bisogni relativamente alla salute psicologica dei pazienti con allergie alimentari e delle loro famiglie.

Vorremmo ora raccogliere le stesse informazioni in altri Paesi. In questo modo riusciremo a capire quali bisogni, in termini di assistenza psicologica, hanno i pazienti e le loro famiglie e dove sono offerti tali servizi.

Se sei un genitore di bambini con allergia alimentar Ti chiediamo di compilare il nostro sondaggio qui:
astonpsychology.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_e3e9J9l549brL8h

Se sei un ragazzo/ragazza di età compresa tra 12 e 17 anni con allergia alimentare Ti chiediamo di compilare il nostro sondaggio qui:
astonpsychology.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_9RK8kebR6ct0opT

Se sei un adulto con allergia alimentare Ti chiediamo di compilare la nostra indagine qui:
astonpsychology.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_6Wo0IqDSJ5UkIbr

La partecipazione è completamente volontaria e tutte le risposte rimarranno anonime e riservate. Nessuna informazione personale identificabile verrà raccolta o associata alle risposte.

Grazie per la collaborazione!

#foodallergy
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 days ago

Respiriamo Insieme

A tutti i soci ed amici ci avevano scritto per avere informazioni sulla possibilità di ottenere un saturimetro gratuito:

Viste le vostre numerose richieste, in merito alla notizia della distribuzione gratuita nelle farmacie di 30mila saturimetri destinati ai nuclei familiari con un membro affetto da patologie respiratorie, abbiamo scritto al Presidente di Federfarma, congratulandoci per la lodevole iniziativa e chiedendo approfondimento in merito.
Il Presidente Dott. Marco Cossolo ci ha fornito le informazioni vi alleghiamo.
Per ulteriori informazioni sulla Campagna potete accedere a :
www.federfarma.it/Edicola/Comunicati-stampa/12-01-2021-09-57-07.aspx
... See MoreSee Less

View on Facebook

TWITTER

#holasmaefacciosport

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON

con il patrocinio non oneroso di